Eric Clapton – Arena di Verona, 10 luglio

Lunedì sono andato a vedere Eric Clapton all’Arena di Verona: caldo pazzesco e sole a picco, posto in tribuna non numerata regalato da Fede e Jacopo.
Allora: di attesa ce n’era, e molta, specialmente per il fatto che non lo avevo mai avuto la possibilità di ascoltarlo dal vivo, ma da sempre ho consumato la videocassetta del suo concerto “24 nights” nel cercare di imitare quel tocco così pieno, deciso ed aggressivo.

eric1.jpg

Prima di lui si è esibito sul parco Robert Cray: blues in piena regola anche se non molto coinvolgente come “deve” in realtà essere un gruppo spalla, anche se dire che Cray è una spalla è decisamente riduttivo…
E poi arriva Calpton: attacco come lo avevo immaginato e desiderato. Pianoforte e rullatona e inizia “Pretending”!
Il gruppo è veramente notevole: una band di undici elementi, Doyle Bramhall II e Derek Trucks alle chitarre, Willie Weeks al basso, Steve Jordan alla batteria, Chris Stainton e Tim Carmon alle tastiere, Simon Clarke, Roddy Lorimer e Tim Sanders ai fiati e le coriste Michelle John e Sharon White.
Ci sono stati momenti veramente belli e toccanti: mi piace ricordare “Running on Faith”, una lunghissima e bellissima “Old Love”, “Back Home” in una splendida versione tutta acustica, “Nobody Knows when You’re down and out”, un’esplosiva “Layla” e l’intramontabile “Wonderful Tonight”. In fase finale è salito sul palco anche Robert Cray ed hanno eseguito insieme “CrossRoads” e “Cocaine”.

eric2.jpg

Un bel concerto con assoli di Clapton e anche dei suoi chitarristi veramente lunghi e travolgenti: un concerto di musicisti di un livello tecnico assoluto, forse non troppo coinvolgente dal punto di vista di contatto con il pubblico (Clapton si è limitato a qualche “grazie” e un “buona notte” verso il pubblico), ma sicuramente 2 ore di splendida musica suonata in maniera magistrale dal più grande chitarrista rock-blues di sempre!
Una galleria delle foto del concerto la si può trovare nella sezione Foto Album del blog.