Apple, PC & C.

Nokia N80i, con iTunes e FrontRow?

Ecco in un’immagine di provenienza un po’ dubbia quello che sarebbe un cellulare che riassume in sè OS Symbian, UMTS, WiFi e… iTunes “mobile” e il controllo di FrontRow! Troppo bello per essere vero?

N80itunes.jpg

Argh…! Ecco cosa potrebbe succedere…

Effetto post BootCamp:

1stbluescreen.jpg

BootCamp – 6 marzo 2006

indextop20060405.jpg

Da Tevac (www.tevac.it):
‘Potrebbe sembrare un annuncio come tanti eppure quello di Apple di oggi è destinato a segnare un’epoca. Apple presenta “BootCamp” la prima soluzione (seppur in beta) ufficiale per avviare il proprio Mac Intel-based con Windows (http://www.apple.com/bootcamp/). Le implicazioni di questo annuncio non sono banali e vanno valutate con attenzione. Da un lato senz’altro il supporto di BootCamp permette ad Apple di sperare in una crescita imponente del proprio hardware installato dall’altro potrebbe portare sviluppatori (grandi e piccoli) a sospendere porting di applicazioni importanti verso MacOs x. Con prospettive disastrose. Sicuramente dopo il rilascio della soluzione “artigianale” comparsa sul web qualche settimana fa Apple non ha avuto scelta: meglio “cavalcare” il dual boot invece che trovarsi il “nemico” in casa senza neppure averlo invitato. Quel che è certo è che con oggi cambia tutto e, presumibilmente, per sempre’.

Personalmente penso che sia una scelta tremendamente rischiosa, ma che forse potrà funzionare: il feeling, l’efficacia ed il software specifico di MacOsX (penso ad iLife, Keynote, FinalCut, Motion etc.) sono di gran lunga un passo avanti rispetto ad XP. Mi viene da supporre quindi che prima o poi la tentazione di avviare in X il MacIntel che un utente si è comprato, con la ferma intenzione di farci girare esculsivamente XP, venga e a quel punto – forse – si preferirà che la macchina tecnologicamente avanzata ed esteticamente splendida, che ci si trova ad avere tra le mani, abbia anche un sistema operativo ed un software che lo siano altrettanto.
Per quanto riguarda il mio lavoro l’utlizzo di una macchina come il MacBook Pro in versione dual-boot pone fine ad una problematica infinita: tutti i programmi GIS (ArcView, ArcGis, Surfer, VNS, VirTools) potranno girare finalmente sulla stessa postazione evitando la necessità di portarsi in giro due portatili collegati in vnc. Cosa decisamente migliore sarebbe se questi 2 Os viaggiassero in parallelo (cfr. http://www.parallels.com/): ma Leopard è ancora di là da venire e quindi le sorprese per il futuro non mancheranno.

Esperimenti con una Nikon D70s

DSC_0022.jpg

DSC_0015.jpg

DSC_0021.jpg

I miei cellulari

Ho fatto un po’ di “mente locale” e sono riuscito a mettere in ordine cronologico tutti i cellulari che ho avuto: penso di essere abbastanza “grave”… sono 14 in meno di 5 anni e tra l’altro adesso ne dovrebbe arrivare un altro a sostituzione dell’ultimo Nokia!

cellulari.jpg

Nell’ordine:
Ericsson GA628, Philips Genie, Ericsson SH888, Siemens S25, Sony CMD Z5, Samsung SGHA200, Ericsson T39, Siemens SL45, Nokia 6310, SonyEricsson T68i, Motorola T720i, Nokia 6600, LG U8120, Nokia 6630