2 e 3 GiEsse

Da Wikipedia:

“Con l’Apple IIGS, introdotto nel 1986, la casa di Cupertino ha cercato di contrastare i due home computer di maggiore successo dell’epoca, ovvero l’Amiga e l’Atari ST, producendo una macchina che punta specialmente sulla parte multimediale, ovvero “graphics” e “sound”.
Radicalmente differente rispetto ai suoi sucessori, il GS può infatti contare su un microprocessore a 16 bit, il 65C816 a 2 MHz, e può essere espanso fino ad un massimo di 8 mb di RAM senza ricorrere alla tecnica dello bank switching. Introduce nuove modalità video, con alte risoluzioni epalette di 4,096 colori, sebbene possano esserne visualizzati in contemporanea 16 alla risoluzione di 320×200 o 4 in 640×200.
Pur presentando una archittetura differente, il GS rimane retrocompatibile con il software specifico per Apple II: questo è garantito dalla presenza di un apposito chip denominato Mega II, che contiene tutte le funzionalità di un Apple IIe, processore escluso. Questo, unito alla emulazione del 65C02 da parte della CPU, permette di sfruttare anche la grande libreria software a 8 bit.
Il computer contiene anche un sintetizzatore audio della Ensoniq a 32 voci e 16 kb di RAM dedicata; un minimo di 256 kb di RAM; porte per l’utilizzo di mouse, hard disk e dispositivi seriali; AppleTalk e un sistema operativo chiamato inizialmente ProDOS 16, poi GS/OS. Quest’ultimo, dotato di una interfaccia grafica simile a quelle dei Macintosh, contiene applicazioni in grado di gestire dischi e file e programmi di varia utilità.”

Appleiigs_computer

Fin da quando è uscito nel 1986 mi ricordo che è stato il computer agognato e desiderato: aveva il fascino di essere un Apple e si distanziava, per professionalità, dall’universo dei Commodore Amiga e degli Atari ST e, per design e appeal, dal mondo dei PC 386. Ho conservato il numero della rivista MC microcomputer dove era pubblicato un serrato confronto (redatto dal mitico Andrea De Prisco) tra un Amiga 1000, un Atari 520 ST ed un Apple IIGS: un duello basato su poche decine di megahertz di frequenza processore e 600 pixel orizzontali di risoluzione video.

Finalmente da oggi posso dire di avere un Apple GS. E’ bianco, con 32 Giga di ram. Ed è un telefono.
iphone_3gs

  • http://www.digiTANTO.it Andrea De Prisco

    Grazie per la citazione… :-)

    Ci tengo però a sottolineare che l’articolo fu scritto, oltre che da me, anche da Valter Di Dio, Marco Marinacci e David Iaschi.

    A presto,

    AdP

    http://www.digiTANTO.it

    (qui trovi, se ti interessa, tutta o quasi la mia “articolografia” :-)